Senza titolo 3
Senza titolo 3

press to zoom
Senza titolo 4
Senza titolo 4

press to zoom
Senza titolo 3
Senza titolo 3

press to zoom
1/2

Le esperienze dei ragazzi in partenza per Amsterdam:

geert groote college.png

La collaborazione di grande successo tra il Liceo Cavalleri di Parabiago e l'I.E.S di Bendinat, palma di Maiorca e Geerte Grote College di Amsterdam coinvolge gli studenti, dei rispettivi istituti, nel programma delle long mobilities all'interno del programma KA2 "Able & Disabled: pet's play together". I ragazzi hanno l'opportunità di visitare diversi paesi europei, frequentandone scuole e alloggiando presso host family locali.

L'obbiettivo dell'esperienza non si limita a familiarizzare o migliorare la lingua straniera, ma è anche occasione per

promuovere il multiculturalismo, fare nuova amicizie e visitare città europee. Lo sanno bene Beatrice Anelli e Giulia pinciroli, entrambe studentesse del Cavalleri, che hanno deciso di aderire al progetto.

Beatrice sta ospitando Zoe, una ragazza olandese del Geert Grote College, che a sua volta ricambierà nei mesi di gennaio e febbraio del 2020, quando una ragazza italiana alloggerà ad Amsterdam.                                                                                                                                            

                                                                                        

"Zoe vive a casa mia e, dopo un periodo iniziale di ambientamento, si sta trovando molto bene in Italia, nonostante le differenze rispetto al suo Paese. Il vantaggio della mobilità lunga è che consente agli studenti di  calarsi in una nuova cultura e familiarizzare con la lingua straniera gradualmente", racconta Beatrice, che poi aggiunge: Non vedo l'ora di visitare Amsterdam, una città che mi ha sempre affascinato e che finalmente avrò l'opportunità di scoprire grazie a questa iniziativa scolastica"